Ultime notizie
Ti trovi qui: Home / Comunicato 25 Agosto 2013

Comunicato 25 Agosto 2013

AGLI ORGANI DI INFORMAZIONE

LORO SEDI

con cortese preghiera di pubblicazione

c.s. no. 3/25 agosto 2013

BOLOGNA JAZZ FESTIVAL

ottava edizione

Bologna-Ferrara, varie sedi

26 ottobre – 27 novembre 2013

Iniziate le prevendite biglietti e le offerte speciali di abbonamento ai concerti principali del Bologna Jazz Festival 2013:

Remember Shakti, Jack DeJohnette Group feat. Don Byron,

e Jan Garbarek Group feat. Trilok Gurtu.

 

L’ottava edizione del Bologna Jazz Festival, organizzata dall’Associazione Bologna in Musica con il sostegno della Regione Emilia-Romagna, del Comune di Bologna, del main sponsor Gruppo Hera, della Fondazione del Monte, della Fondazione Carisbo e della Camera di Commercio, si terrà dal 26 ottobre al 27 novembre 2013.

Il festival verrà inaugurato dal ritorno in Europa di John McLaughlin e Zakir Hussain con lo speciale tour dal nome Remember Shakti, pensato per celebrare i 40 anni di amicizia e musica che li uniscono. Gli Shakti infatti nacquero alla fine del 1973, quando John Mclaughlin decise di sciogliere la prima e più celebre formazione della Mahavishnu Orchestra che aveva da poco pubblicato il leggendario Birds of Fire, per dedicarsi a un progetto totalmente acustico, di un genere che allora non aveva neanche un nome e che solo anni dopo il marketing avrebbe battezzato come World Music: un’inedita fusione di elementi jazz e rock occidentali e musiche di tradizioni diverse dell’India che affascinò anche Bologna, toccata da un tour mondiale del gruppo nel  ’77, e che tornerà dunque in città dopo 36 anni. (26 ottobre, Teatro Manzoni).

 

Un altro grande protagonista sarà il Jack DeJohnette Group feat. Don Byron (5 novembre, Teatro Duse), ovvero colui che è probabilmente il più grande batterista jazz in attività, titolare di innumerevoli progetti e collaborazioni (tra cui Gateway, New Directions, Special Edition, i Parallel Realities con Hancock e Metheny, e la trentennale militanza nel trio di Keith Jarrett), in uno straordinario quartetto che vede come ospite l’originalissimo strumentista e arrangiatore Don Byron. Il festival offrirà inoltre agli appassionati l’imperdibile occasione e porgli delle domande nel pomeriggio del concerto, in un incontro pubblico moderato dal critico Stefano Zenni (ingresso riservato ai possessori dell’abbonamento o del biglietto d’ingresso).

Infine il 27 novembre (Arena del Sole, Bologna), il concerto di chiusura del festival sarà affidato allo Jan Garbarek Group feat. Trilok Gurtu, ovvero una delle voci-simbolo che hanno plasmato il suono della ECM dal 1970 ad oggi (Officium, la sua collaborazione con lo Hilliard Ensemble, è a tutt’oggi tra i best seller assoluti dell’etichetta). Autentico viaggiatore tra i mondi sonori di jazz, classica, ambient, melodie scandinave e world music, Garbarek si presenterà a Bologna a capo del suo acclamato quartetto formato dal tastierista tedesco Rainer Brüninghaus, il bassista brasiliano Yuri Daniel, e il polistrumentista indiano Trilok Gurtu.

 

Ma questi sono solo i tre nomi principali annunciati per ora: l’edizione 2013 del festival, di durata triplicata rispetto agli anni precedenti (da dieci giorni a un mese) porterà infatti con sé numerosi altri concerti di nomi acclamati a livello mondiale (tra cui, come produzione di Ferrara Musica, lo Stefano Bollani Danish Trio, il 18 novembre al Teatro Comunale estense, in un concerto dedicato ai dieci anni di collaborazione del pianista milanese con il bassista e batterista danesi Jesper Bodilsen e Morten Lund, nota “resident band” della fortunata serie di trasmissioni “Sostiene Bollani”), ed iniziative che si potranno scoprire annunciate progressivamente sul sito web del festival.

 

Sono nel frattempo già iniziate le prevendite dei singoli biglietti e degli abbonamenti ai tre concerti principali, consultabili presso la sezione biglietteria del sito del Bologna Jazz Festival, o presso Vivaticket

 

Ma il festival ha quest’anno pensato di venire ulteriormente incontro agli utenti anche con vantaggiosissime offerte di abbonamento per i concerti principali riservate ai tesserati, partite il 25 agosto.

 

L’acquisto della Bologna Jazz Card (dal costo di 25 euro per i Soci Ordinari, di 50 per chi vorrà divenire un Sostenitore, ma di sole 10 euro per i giovani fino a 26 anni), consente infatti di acquistare l’abbonamento ai tre concerti al prezzo speciale di 51,00 Euro (anzichè 90,00 Euro per i non soci), e di 120,00 Euro (anziché 180,00) per la formula di “Socio + 1”, valida per due persone.

Un abbonamento per i giovani fino a 26 anni per tre concerti in grandi teatri di nomi di levatura mondiale, verrà a costare perciò 61 euro (per due persone: 130 euro), mentre per i soci ordinari avrà il sempre ottimo prezzo di 76 euro (per due persone: 145 euro), con due ulteriori vantaggi: nessun diritto di prevendita applicato, e posti garantiti in una posizione privilegiata della platea, per chi li acquisterà nel periodo dal 25/8 al 25/9/2013.

Info: http://www.bolognajazzfestival.com ticket@bolognajazzfestival.com

 

 

 

 

 

UFFICIO STAMPA Walter Rovere     339.5613246 press@bolognajazzfestival.com

La richiesta di accredito per i concerti del Bologna Jazz Festival deve essere inviata via mail all’ufficio stampa, indicando i seguenti dati:

- nome cognome – testata giornalistica – tipo di testata – contatti telefonici e email personali e della redazione – indicazione dei concerti per cui si richiede l’accredito

La scadenza per richiedere l’accredito è domenica 13 ottobre 2013.

 

Se si desiderano intervistare gli artisti via email/telefono/skype prima del loro arrivo in Italia, o durante la loro permanenza al festival, si prega di inviare la richiesta quanto prima, per concordarle con i loro management.

Verranno prese in considerazione solo richieste provenienti da testate stampa, dando la precedenza a quelle di rilevanza nazionale e internazionale.

Scroll To Top