Ultime notizie
Ti trovi qui: Home / Warning: Missing argument 4 for UserAccessManager::showAncestors() in /web/htdocs/www.bolognajazzfestival.com/home/wp-content/plugins/user-access-manager/class/UserAccessManager.php on line 2013 BJF news / Premio Massimo Mutti 2016

Premio Massimo Mutti 2016

Big Band Conservatorio Bologna @ BJF2014 (di Giorgio Bianchi) (2)

Un importante momento didattico e formativo caratterizzerà il finale del Bologna Jazz Festival 2016: i due concerti a ingresso gratuito che si terranno domenica 20 novembre all’Oratorio di San Filippo Neri (il primo alle ore 17:30, il secondo alle 21:15) saranno il momento culminante della quarta edizione del “Progetto didattico Massimo Mutti”, oltre che l’ultima alzata di sipario del BJF. Dedicato alla memoria dell’ideatore e fondatore del rinato Bologna Jazz Festival e organizzato dall’Associazione Bologna in Musica, il “Progetto didattico Massimo Mutti” è realizzato in collaborazione con il dipartimento jazz del Conservatorio “G. B. Martini” di Bologna grazie al contributo della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna. Il progetto coinvolge inoltre anche gli allievi del Liceo Musicale “Lucio Dalla”.

Sul palco dell’Oratorio di San Filippo Neri saliranno gli allievi del Conservatorio, organizzati in vari combos diretti da Fabrizio Puglisi e Piero Bittolo Bon: nel loro saggio in forma di concerto eseguiranno musiche di Steve Coleman, che è stato la figura di spicco tra i vari docenti del lungo e articolato percorso formativo. Ma andrà in scena anche la Big Band del Conservatorio “G. B. Martini” di Bologna diretta da Michele Corcella: sui leggii dell’orchestra ci saranno musiche tratte da West Side Story di Leonard Bernstein riarrangiate dallo stesso Corcella.

Inoltre, grazie al contributo della Fondazione del Monte, in apertura del concerto serale, alle ore 21, verrà consegnato il Premio “Massimo Mutti”, consistente in due borse di studio per i corsi internazionali di perfezionamento estivi 2017 realizzati dalla Fondazione Siena Jazz – Accademia Nazionale del Jazz.

INGRESSO GRATUITO E CONSENTITO FINO A ESAURIMENTO POSTI

About Admin

Scroll To Top