Calendario

Billy Cobham Band

Billy Cobham Band

Billy Cobham, batteria; David Dunsmuir, chitarra; Michael Mondesir, basso elettrico; Steve Hamilton, tastiere; Camelia Ben Naceur, tastiere. Special guest Marco Lobo, percussioni

Negli anni settanta i batteristi nel mondo dovettero confrontarsi con un nuovo fenomeno della batteria: Billy Cobham. La freschezza dei suoi ritmi, le sue portentose dinamiche e la sua personalità, costrinsero i batteristi a rivedere la loro tecnica, espressione e linguaggio. La sua carriera solistica di successo inoltre, aprì le porte a molti altri batteristi desiderosi di far valere le proprie capacità artistiche e non solo percussive. Jazzista di razza negli anni sessanta, pioniere del jazz-rock con la Mahavishnu Orchestra, leader di formazioni fondamentali della fusion nei decenni successivi, Billy Cobham oggi, continua con coerenza la sua carriera in giro per il mondo.

Ingresso gratuito

25 luglio, ore 21:15
Giardini sopraelevati di Porta Europa, Bologna

Sito web


Franco D'Andrea Trio

Franco D'Andrea Trio

Franco D'Andrea, pianoforte; Mirko Cisilino, tromba e cornetta; Enrico Terragnoli, chitarra

Il pianista Franco D’Andrea, padre nobile del jazz, classe ’41, è attivo da decenni su più fronti e in collaborazioni d’ogni sorta: da Gato Barbieri, a Max Roach, passando per il gruppo jazz-rock Perigeo e guidando un'infinità di quartetti, trii e larghi organici. Una storia che inizia negli anni ’60, proprio a Bologna, e che da allora lo porta ad affermarsi come una delle principali personalità del jazz europeo. Vincitore più volte, e in differenti categorie, del Top Jazz della rivista Musica Jazz quale miglior musicista italiano, nel 2010 è stato nominato miglior musicista europeo dall’Academie du Jazz de France. Avremo il piacere di ascoltarlo a capo del suo più recente trio, l'ultima formazione concepita da un musicista sempre alla ricerca di nuovi percorsi improvvisativi.

Ingresso gratuito

30 luglio, ore 21:15
Giardini sopraelevati di Porta Europa, Bologna

Sito web


Tower Jazz Composers Orchestra - Concerto per Ustica

Tower Jazz Composers Orchestra - Concerto per Ustica

Tower Jazz Composers Orchestra

Dopo la doppia esibizione legata al progetto Segnosonico nell'estate 2018, anche quest'anno il Bologna Jazz Festival è onorato di collaborare con l'Associazione Parenti delle Vittime della Strage di Ustica per la rassegna "Attorno al Museo", organizzata per commemorare il XXXIX anniversario della strage.

La ricerca della verità come esercizio di affermazione della democrazia. Questo l’intento che l’Associazione Parenti rinnova attraverso il fare cultura per e con la cittadinanza, chiedendo ad artisti e intellettuali di rielaborare le testimonianze, i documenti storici e i racconti dei familiari delle vittime e restituendoli al pubblico attraverso il linguaggio universale dell’arte.

Sette appuntamenti, organizzati al Parco della Zucca dal 27 giugno al 10 agosto, che, in linea con la missione del Museo, cuore dell’Associazione, attraverso incursioni in territori ai confini tra rappresentazione tradizionale e installazioni artistiche, musica contemporanea, teatro d’innovazione e poesia siano in grado di parlare soprattutto alle giovani generazioni che non hanno, purtroppo, piena consapevolezza della terribile vicenda del 1980.

Il 31 luglio alle ore 21:30 toccherà alla Tower Jazz Composers Orchestra, orchestra residente del Jazz Club Ferrara diretta da Piero Bittolo Bon e Alfonso Santimone, eseguire con creatività ed empatia partiture pensate per l’orchestra stessa e rivisitazioni di brani da varie tradizioni. Il concerto includerà una composizione scritta appositamente in onore “empatico” alle suggestioni date dalla visita al Museo per la Memoria.

Ingresso gratuito

31 luglio, ore 21:30
Parco della Zucca, Bologna


Fred Hersch Trio

Fred Hersch Trio

Fred Hersch, pianoforte; John Hébert, contrabbasso; Eric McPherson, batteria

Il trio di Hersch incarna nel suo massimo splendore il concetto di piano trio billevansiano. Ma il modello è anche ampiamente aggiornato: gli sviluppi armonici, le sottigliezze ritmiche e il sound del trio di Hersch denotano una spiccata individualità, pienamente contemporanea.

25 ottobre, 21:15
Unipol Auditorium, Bologna

DETTAGLI EVENTO

BIGLIETTI: vivaticket button

Sito web


Dianne Reeves Group

Dianne Reeves Group

Dianne Reeves, voce; Peter Martin, pianoforte; Romero Lubambo, chitarra; Reginald Veal, basso; Terreon Gully, batteria

Come le grandi jazz divas del passato, delle quali è una vera erede moderna, Dianne Reeves si muove con disinvoltura tra jazz e pop, trasformando ogni scelta di repertorio in una perfetta jazz song. La sua notorietà internazionale, se mai ce ne fosse stato bisogno, è stata ulteriormente amplificata dall’apparizione nel film di George Clooney Good Night, and Good Luck, la cui colonna sonora è valsa alla Reeves l’ennesima affermazione ai Grammy Awards come migliore cantante di jazz.

31 ottobre, 21:15
Teatro Duse, Bologna

DETTAGLI EVENTO

BIGLIETTI: vivaticket button


Cross Currents Trio

Cross Currents Trio

Dave Holland, contrabbasso; Zakir Hussain, tabla; Chris Potter, sassofoni

Nel Cross Currents Trio si incontrano tre leggende dei rispettivi strumenti: Dave Holland è uno dei più importanti bassisti della storia del jazz, Zakir Hussain è il virtuoso indiano delle tabla che più di ogni altro si è confrontato con il jazz statunitense, Chris Potter è uno dei più apprezzati ‘stilisti’ del sax. Con loro la musica non può che scorrere incontenibile e senza confini stilistici.

8 novembre, 21:15
Unipol Auditorium, Bologna

DETTAGLI EVENTO

BIGLIETTI: vivaticket button


Hermeto Pascoal & Grupo

Hermeto Pascoal & Grupo

Hermeto Pascoal, tastiere, fisarmonica e flauto; Jota P., sassofoni e flauti; André Marques, piano, flauto e percussioni; Itiberê Zwarg, basso elettrico e percussioni; Ajurinã Zwarg: batteria e percussioni; Fábio Pascoal, percussioni

Hermeto Pascoal è un’icona vivente della musica brasiliana: polistrumentista con un forte senso del bizzarro, votato a una musica la cui energia vitale la fa sembrare una sorta di religione animistica tradotta in suoni, con una notevole propensione al jazz.

15 novembre, 21:15
Unipol Auditorium, Bologna

DETTAGLI EVENTO

BIGLIETTI: vivaticket button

Sito web


Pat Metheny Trio

Pat Metheny Trio

Pat Metheny, chitarra; Darek Oleszkiewicz, contrabbasso; Jonathan Barber, batteria

Un’icona musicale come Pat Metheny torna al Bologna Jazz Festival con un trio che promette di muoversi a ‘stile libero’ nel reperorio del carismatico chitarrista. Musicista dei record (una ventina di Grammy Awards, un’incalcolabile serie di premi come ‘migliore della classe’), Pat Metheny, ha saputo costruire e mantenere nel tempo un rapporto unico col pubblico.

26 novembre, ore 21:15
Teatro EuropAuditorium, Bologna

DETTAGLI EVENTO

BIGLIETTI: vivaticket button

Sito web

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze parti. Puoi conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.