Skip to main content

JAZZER HERA left

JAZZER HERA right

Jazzer: welcome to the Jazz Valley!

Inizia una nuova stagione per il jazz emiliano-romagnolo, che ora ha la sua fondazione: Jazzer, il “super brand” già operativo da un anno che riunisce le tre più prestigiose realtà culturali in campo jazzistico della regione Emilia-Romagna (Bologna Jazz Festival – Associazione Bologna in Musica, Crossroads – Associazione Jazz Network e Jazz Club Ferrara), ha infatti assunto ora la sua forma giuridica ufficiale. La nuova Fondazione Jazzer, con Maurizio Roi come presidente, nasce e si sviluppa grazie al main partner Gruppo Hera, e dà il benvenuto a tutti nella Jazz Valley emiliano-romagnola.

Maurizio Roi è una figura di spicco nell’ambito delle politiche per la cultura: attualmente è presidente della Coop Società Creativa e direttore del Lerici Music Festival, oltre che presidente dell’Associazione Left Wing. In precedenza è stato sovrintendente della Fondazione Teatro Carlo Felice di Genova (2014-2019), dirigente di struttura per la produzione musicale della Fondazione Arturo Toscanini (2006-2013), presidente dell’Associazione Teatrale Emilia-Romagna (1996-2015), vicepresidente dell’AGIS con delega allo spettacolo dal vivo (2006-2013). È stato vicesindaco di Lugo di Romagna dal 1989 al 1994, ricoprendo poi la carica di sindaco nei due mandati successivi.

L’attività musicale di Jazzer è distribuita in maniera organica e capillare su tutto il territorio regionale: le decine di concerti già in programma entro l’estate sono l’inizio di un’attività che proseguirà poi per tutto il resto dell’anno con ulteriori contenuti musicali. Jazz a tutti i livelli: dalle star internazionali ai fondamentali protagonisti della scena italiana, dagli esponenti della tradizione afroamericana ai più imprevedibili innovatori, dalla dimensione locale a quella esotica. La programmazione (al cui interno ricoprono un ruolo fondamentale le produzioni originali, le residenze artistiche e gli scambi internazionali) è consultabile sul sito web www.jazzer.eu, che diventa il collettore della principale produzione jazzistica regionale.

Jazzer è promosso in collaborazione con il Comune di Bologna nell’ambito delle azioni di Bologna Città della Musica Unesco e con il contributo della multiutility Gruppo Hera, da sempre impegnata a favore delle tante esperienze artistiche e culturali promosse sui territori serviti.

0
Shares